Estrarre il file APK di una applicazione per Android, può essere utile ad esempio quando si deve fare un aggiornamento dell’app, ma non sapendo se questo aggiornamento potrà migliorare o peggiorare l’app che per noi al momento è perfetta, si decide di scaricare l’APK e farne un backup, in questo modo se il nuovo aggiornamento non ci dovesse piacere, ha dei bug, è stato appesantito in maniera esagerata e ci da seri problemi con il sistema, si può sempre reinstallare il vecchio file APK scaricato e continuare a utilizzare la sua vecchia versione.

Proprio per questa ragione, molti market per Android alternativi, non mettono a disposizione solo l’ultima versione dell’app come succede se si va su Google play, ma l’utente è libero di scegliere tutte le versioni di quell’applicazione, dalla prima sino all’ultima rilasciata. Un altro vantaggio di avere l’APK, è che sarà possibile condividerlo con altre persone e permettere anche a loro di poter utilizzare quella versione dell’applicazione.

Come estrarre il file APK di una applicazione per Android

Per estrarre il file APK dell’applicazione si possono utilizzare diverse applicazioni gratuite presenti sul Google play tra cui:

ES Gestore File

Come estrarre il file APK di una applicazione per Android logoES Gestore File è un gestore di files per Android che consente di accedere a diverse cartelle presenti sul sistema operativo Android, quindi anche di riuscire a raggiungere la cartella dove sono presenti i file APK. Per poter scaricare il file APK, si deve entrare entrare nella memoria interna, quindi premere su Menù in alto a sinistra > Libreria > APP dove apparirà quindi una finestra con la lista di tutte le applicazioni installate sul dispositivo, oppure molto semplicemente si può premere sull’icona a forma di robottino Android presente nella schermata Homepage. Per estrarre l’APK, basta premere a lungo sull’icona dell’app interessata, uscirà quindi un quadrato su cui si potrà mettere il segnale di spunta, a questo punto, basta premere in alto sull’icona con 2 faccine Android, di fianco al cestino. Ora per recuperare il file APK, basta andare nella Homepage di ES Gestore File, entrare quindi nella memoria interna, selezionare la cartella Backups > Apps e al suo interno sarà presente il file APK, su cui basta premerci a lungo con il dito per far apparire il menù da cui è possibile spostarlo da un’altra parte, ad esempio sulla scheda SD esterna, cancellarlo nel cestino, o rinominarlo.

Come estrarre il file APK di una applicazione per Android 4Come estrarre il file APK di una applicazione per Android 3Come estrarre il file APK di una applicazione per Android 2Come estrarre il file APK di una applicazione per Android 1

scarica

 

APK Extractor

Come estrarre il file APK di una applicazione per Android 1APK Extractor, rispetto all’uso di un file explorer come ES Gestore File, è molto più facile e comodo da utilizzare e tutto ciò che si deve fare per poter estrarre il file APK dell’applicazione interessata è aprire l’applicazione dove al suo interno si presenterà una schermata con tutte le app che sono installate sul dispositivo, quindi basta selezionare l’app interessata da cui si vuole estrarre il file APK e premerci sopra con il dito. A questo punto si deve andare da un qualsiasi file explorer (come ES Gestore File) su /storage/emulated/0/EtractApks, ossia nella memoria interna, scorrendo le cartelle, entrare su ExtractedApks, dove è presente il file APK che potrà essere copiato, spostato, rinominato o cancellato.

Come estrarre il file APK di una applicazione per Android 5Come estrarre il file APK di una applicazione per Android 2Come estrarre il file APK di una applicazione per Android 3Come estrarre il file APK di una applicazione per Android 4

scarica

.


Link Sponsorizzati