In questa guida vedremo come trasferire il backup di WhatsApp da iPhone ad Android e poterlo quindi utilizzare sul nuovo smartphone. Se infatti hai deciso di passare da un dispositvo con sistema operativo iOS a quello con il robottino verde, ma vorresti mantenere le conversazioni di Whatsapp che avevi sul vecchio smartphone, ti basterà seguire questa guida per poter trasferire il backup di WhatsApp da iPhone ad Android in modo facile e veloce.

Di seguito troverai la guida con tutti i passaggi utili per il trasferimento del backup di Whatsapp:

  • Come prima cosa procedi con il backup di Whatsapp sull’iPhone, andando dall’app su Impostazioni > Impostazioni Chat > Backup della chat
  • Il backup appena fatto, dovrebbe andare a crearsi all’interno del percorso net.whatsapp.WhatsApp\Documents\ChatStorage.sqlite
  • Ora devi scaricare su Pc Windows o su MAC il programma iPhone Backup Extractor in versione Lite (gratuito fino a 4 iTunes files)
  • Collega il computer all’iPhone e copia il backup che hai creato in precedenza di WhatsApp all’interno del desktop del PC

Per aiutarti nel trasferimento del backup, sotto puoi vedere il video dimostrativo di come avviene l’estrazione del backup da iPhone, utilizzando iPhone Backup Extractor:

  • Una volta che hai estratto il backup e l’hai copiato sul computer, scollega l’iPhone e collega invece il dispositivo Android, quindi copia il backup di WhatsApp (ChatStorage.sqlite) all’interno della scheda SD o nella memoria interna dello smartphone Android, come puoi vedere nel video dimostrativo sotto

  • Adesso, procedi a scaricare e installare WhatsApp Messenger sul tuo smartphone Android
  • Sempre sullo smartphone scarica anche l’app Wazzap Migrator un’app a pagamento che consente di migrare i messaggi di chat, documenti, audio, video e immagini da iPhone ad Android.

Vediamo come funziona Wazzap Migrator:

  • Apri l’applicazione e premi sul pulsante con scritto SELEZIONA L’ARCHIVIO IPHONE
  • Ora devi avviare la ricerca automatica, o se ricordi dove hai trasferito la copia del backup di WhatsApp estratta dall’iPhone, puoi fare una ricerca manuale del file
  • Trovato il file di backup nominato ChatStorage.sqlite, premici sopra con il dito
  • Torna indietro sul menù e premi sul simbolo Play per avviare la conversione del backup ChatStorage.sqlite in modo che sia possibile la sua importazione all’interno di Whatsapp per Androd.

Adesso abbiamo quasi finito e siamo quasi riusciti a trasferire il backup di WhatsApp da iPhone ad Android, ora infatti devi:

  • Aprire l’applicazione WhatsApp che hai installato sul tuo Android
  • Assicurati che il numero di telefono che andrai a impostare nell’app sia lo stesso che avevi sull’iPhone
  • A questo punto dovrebbe apparire il messaggio che indica che è presente un backup e se si vuole ripristinare
  • Premi su Ripristina
  • Attendi che termini il ripristino del backup
  • Se tutto è stato fatto correttamente, sarai riuscito a trasferire il backup di WhatsApp da iPhone ad Android

Sotto puoi vedere un video di come funziona Wazzap Migrator:

Come hai potuto vedere trasferire il backup di WhatsApp da iPhone ad Android non è stato così complicato, è vero che devi spendere per acquistare un’app, ma se hai necessità di effettuare il trasferimento di messaggi di chat, documenti, audio, video e immagini da iPhone ad Android, questo è sicuramente il metodo più economico e sicuramente funzionante al 100%, anche perchè in caso di problemi c’è sempre lo sviluppatore di Wazzap Migrator pronto a darti una mano.

     

scarica

Link Sponsorizzati