Impostazioni Tethering Tiscali mobile per Android 5.1 e superiori [No Root] – Oggi vediamo come impostare gli APN per poter usare il Tethering sui dispositivi Android 5.1 e versioni superiori che hanno come operatore telefonico Tiscali mobile. La procedura non ha bisogno di permessi di Root o altri procedimenti che potrebbero invalidare la garanzia del dispositivo in uso, tutto viene fatto per intero direttamente dalla sezione dove vengono impostati gli APN della rete mobile.

Link Sponsorizzati

La guida viene rilasciata come funzionante sui dispositivi Android 5.1 e superiori, ma può essere ovviamente testata anche su versioni Android più vecchie, infatti gli APN da impostare sono sempre gli stessi, indipendentemente dalla versione Android in uso.

Vediamo quindi quali sono le Impostazioni Tethering Tiscali mobile per Android 5.1 e superiori nella sezione APN del dispositivo (Impostazioni > Reti mobili> Nomi punti di accesso > Nuovo APN)

Nome: Tiscali internet
APN: tiscalimobileinternet
Tipo di autenticazione: nessuno
Tipo APN: default,dun,supl,internet
Protocollo APN: IPv4
Protocollo roaming APN: IPv4
Tipo MVNO: SPN
Valore MVNO: tiscali mobile

Tutte le altre voci presenti nella sezione APN non vanno toccate.

Una volta inseriti tutti i dati correttamente sulle impostazioni APN del dispositivo, si può provare a vedere se il Tethering è funzionante e se i dispositivi che si collegano allo smartphone o tablet Android riescono a navigare. Attraverso il Tethering infatti è possibile sfruttare il dispositivo Android come modem a cui si possono collegare altri dispositivi elettronici che utilizzeranno la connessione dati, in questo caso quella di Tiscali mobile, per potersi connettere alla rete dati dell’operatore e poter quindi navigare in internet. Ovviamente se il Tethering viene usato con un PC il consumo di dati potrebbe essere maggiore rispetto a quello che si potrebbe avere con una navigazione da dispositivo mobile in quanto le pagine non sono in formato responsive che le rende più leggere e meno affamate di dati. Quando si usa la funzione Tethering da PC è quindi sempre meglio mettere un limite di MB o GB consumati per non andare oltre la soglia in breve tempo. Per poter tenere sotto controllo i dati consumati, ti consiglio di leggere la recensione di 3G Watchdog che permette di ricevere un avviso quando si arriva a raggiungere un determinato consumo di dati preimpostati.

Fonte


Link Sponsorizzati